Corporate Identity e Brand Identity

header_corporate

Cos’è la Corporate Identity?

Avere ben definita fin da subito la posizione che la tua attività vuole assumere nel mercato, quello che vuole trasmettere e fare (la mission) è fondamentale affinché la stessa abbia successo. Una startup che parte da zero non andrà molto lontano se fin da subito non ha chiaro il pubblico a cui vuole rivolgersi e in che modo deve rivolgersi ad esso. Spesso capita che l’imprenditore novizio (non attuando strategie mirate e pianificate) crede di rivolgersi ad un determinato target, quando in realtà ne raggiunge un tipo diverso, minando dalle fondamenta l’intera strategia di marketing. La Corporate Identity racchiude in sé tutti gli elementi che caratterizzano l’attività aziendale, è il messaggio che viene trasmesso al di fuori dell’azienda. Dalla logistica alla strategia commerciale, dai rapporti con i clienti/fornitori alle politiche di marketing.

L’immagine coordinata, sottoinsieme della Corporate Identity, racchiude invece i processi interni che contribuiscono a uniformare il Brand. Il marchio aziendale, i biglietti da visita che richiamano i colori del marchio che a loro volta sono richiamati dalle insegne, dai cataloghi, dal sito web e via dicendo. Tutto deve avere una propria identità. 

Un’immagine scoordinata è sintomo di una disorganizzazione interna tra i vari dipendenti o settori dell’azienda. Quello che ne risulta è confusione nella mente e nelle percezioni dei possibili clienti. 

immagine_coordinata

Come costruire una Corporate Identity vincente?

Per prima cosa bisogna pianificare a tavolino le prime mosse da fare. Qualsiasi azienda/impresa dispone di un piano marketing (generalmente creato tramite Il Business Model Canvas), che racchiude in sé l’identità della propria azienda. All’interno di questo modello si definisce sostanzialmente tutto quello che la propria attività ha da offrire, vuole offrire, a chi si rivolge, come lo fa’ e con che mezzi.

Avere quindi una Brand Identity consolidata e forte è essenziale al giorno d’oggi per rimanere nelle grazie del cliente. Ovunque si scelga di operare, i competitors aumentano ogni giorno in qualsiasi settore. I gusti delle persone sono sempre più volatili e tenerseli stretti non è impresa da poco. Questo richiede uno stile di comunicazione univoco attraverso i vari canali, sia online che offline. Esprimersi in modi diversi su social diversi è un errore comune che molti commettono. Facebook richiede un linguaggio diverso da Twitter che a sua volta si discosta da quello di Instagram. Lo spirito alla base proprio del brand deve essere lo stesso qualunque sia il mezzo scelto per raggiungere il potenziale cliente.

Caratteristiche Corporate Identity

Le tre caratteristiche principali per una Corporate Identity solida possono essere raggruppate qui sotto:

  • Conforme – è essenziale che tutti i vari aspetti presenti nell’azienda siano uniformi e non si discostino dall’idea di brand stabilita inizialmente.
  • Identificabile – i soggetti esterni all’azienda non devono avere difficoltà a riconoscere il marchio, l’impronta aziendale. Cambiare più volte logo, canali di comunicazione o anche solo pattern di colori nell’immagine del brand può disorientare l’utente finale.
  • Familiare – riconoscibilità è la parola d’ordine. Bisogna cercare di emergere dalla massa, rendersi distinguibili e generare fiducia nel marchio.

Non è consigliabile operare un restyling dell’estetica aziendale dato che il nostro cliente andrebbe a perdere l’immagine acquisita che ha di noi. Un cambio di immagine è da considerarsi nel caso in cui ci si voglia rivolgere ad un nuovo segmento del target oppure si voglia cercare di “resettare” una cattiva reputazione che l’azienda si è fatta negli anni. Ricostruire da zero la Corporate Identity non è cosa da poco, ma è pur sempre fattibile se si ha chiara la mission aziendale . Un team di esperti del settore può guidare la tua azienda nella creazione di un’immagine coordinata e stabile rivolgendosi al pubblico desiderato.